La Storia

 

Tutto cominciò nel lontano fine 800, quando VARESE, per le sue bellezze veniva scelta dai signorotti Milanesi per trascorrere le loro vacanze, “la bella città giardino”, (così veniva soprannominata) era incastonata tra monti, valli e laghi incantevoli e risplendeva dipinta dal verde brillante della sua vegetazione.

E proprio in una di queste belle valli che una famosa cantante lirica (Rosetta Pampanini), decise di far costruire una Grande Casa per trascorrervi tranquille vacanze in campagna, lontano dall’assordante vita mondana.

Scelse una bellissima collocazione, una terrazza naturale, ai piedi di quella che ora è la città di VARESE, una posizione dall’ampio panorama, baciata dal sole e protetta dal freddo del nord, ma grazie a questi favorevoli fattori divenne anche ben presto un podere agricolo molto produttivo, grazie al lavoro dei mezzadri e delle loro famiglie, che con amorevole cura ed aiutati dal microclima, regalato dal fiume che scorre a fondo valle , coltivavano i frutteti e soprattutto i vigneti qui impiantati .     E fu così grazie a questi vigneti , che venne chiamata CASCINA VIGNO’.

 

Curiosita’:


Molti ci domandano perchè vi chiamate GOCCIA D'ORO RANCH? Anche qui vi è una lunga storia ...Tutto comonciò con Papà Gianfranco, fin da piccolo il suo amore per i cavalli era estremamente evidente, preferiva passare le sue giornate con i carrettieri del paese, per poter stare a cavallo anzichè andare a volare con suo padre "Maresciallo Pilota" i suoi giochi preferiti...solo cavallini!

Mamma Rita, era l'altro suo grande amore, fin da bambino incontro lei, in riviera, la bimba della porta accanto, semplice e dolce fanciulla figlia di coltivatori di frutta nelle campagne Liguri...crescendo, avevano compreso che quella passione era speciale per entrambi e meritava di essere realizzata...

Tante sono le storie che si raccontano su questo posto…Parlano sempre di grandi famiglie patriarcali e dei loro animali e della passione per questa terra…E di Questa Grande Casa, che come una grande mamma ha sempre accolto e dato conforto a chi lo cercasse...molti gli artisti che qui hanno trovato l’ispirazione per le loro creazioni…Purtroppo dopo la guerra, con l’abbandono delle campagne, venne anch’essa lasciata al suo destino, disabitata e a tratti abusivamente popolata, per anni rimase semi-diroccata…

e così quando si posarono, lei gli regalò "GOCCIA" una bellissima cavallina dal mantello color "ORO" da quella prima cavallina fondarono il "Ranch" e il nome fu facile...in Onore e nel Ricordo di colei che fù l'inizio di un Sogno...

Fino al 1980, quando ritrovò una nuova Grande Famiglia che, con enorme coraggio, decise di prendersi cura di lei, di Questa Grande CASA…Con duro ed arduo lavoro questa famiglia la sta riportando pian piano al suo antico splendore…Soprattutto rispettando quelle tradizioni che fanno parte della sua storia!

Da prima ridandogli quella dignità di podere agricolo , poi dal 1987 (con  il varo del primo regolamento nazionale ) in agriturismo,

ritrovando anche tanti pellegrini viaggiatori come un tempo, la gente d'animo semplice che qui veniva per respirare un pò di vita comune ed assaporare il bello della semplicità e dello stare insieme nella natura.

HomeHome.html
La Storia
AgriturismoAgriturismo.html
AgricolturaAgricoltura.html
EventiEventi_old.html
Cavalli ArabiCavalli_Arabi.html
Dove SiamoContatti.html
Il ParcoIl_Parco.html